fbpx

Quanto è veloce

il tuo sito web

Hai mai analizzato la velocità di caricamento del tuo sito Web o del tuo e-commerce Prestashop? Nel caso in cui non lo sai ancora, questo è un fattore molto importante quando si tratta della redditività del vostro business online. Un sito veloce è ben visto da Google e sopratutto si posizionerà molto meglio di un sito lento e pieno di errori.

In questo articolo vedremo l’importanza di ottimizzare il più possibile la velocità di caricamento di un sito web.

È molto probabile che analizzando la velocità di caricamento del tuo e-commerce Prestashop, sarà possibile trovare una spiegazione ai tanti carrelli abbandonati. che non è l’unico motivo ma anche un fattore importante perchè sono i principali impedimenti per vendere di più.

Devo ottimizzare la velocità di caricamento delle pagine del mio processo di acquisto?

Se hai un azienda, il cui canale di vendita principale è Internet, dovresti essere consapevole dell’importanza di ottimizzare la velocità di caricamento del tuo sito web e aggiungere questo lavoro all’elenco delle attività, all’interno della tua strategia di marketing digitale.Punto primo per un fattore esperienza utente e per un fattore Seo. Ma, tanti gestori e proprietari di negozi online sottovalutano questo fattore. Non solo dovresti ottimizzare la tua home page, ma devi anche farlo con tutti gli URL che appartengono al processo di acquisto. Se non vuoi perdere le vendite, è necessario migliorare la velocità degli URL che fanno parte del tuo sito. Come le pagine dei prodotti, le condizioni di acquisto e spedizione o il contenuto del blog.

Ottimizzare per vendere

Pensate che tutti gli utenti che visitano il vostro e-commerce, prima di decidere di acquistare, in precedenza visitano e confrontano i vari prodotti nei diversi negozi e, se la velocità delle vostre pagine non è adeguata, non arrivano mai a includere alcun prodotto nel carrello. È molto importante prestare particolare attenzione al caricamento degli URL appartenenti al processo di acquisto. Un fallimento in questa fase sarà “inchiodato” nella mente dell’utente, facendolo rimanere a metà del suo acquisto e, probabilmente, non ti visiterà più, andando sul sito del tuo competitor. Ammettiamolo: ci sono migliaia di negozi che vendono online, quindi un utente può decidere di visitare il sito di un altro competitor se incontra una velocità di caricamento lento e una navigazione poco intuitiva all’interno del tuo sito web.Gli utenti, in generale, non hanno la stessa pazienza quando visitano i negozi online come quando lo fanno nella vita reale.

Quando possiamo dire che una velocità di carico è “accettabile” o ottimale?

Si stima che la velocità di caricamento della pagina, in fase ottimale, richieda meno di 3 secondi. Così facendo si ha un’alta probabilità che l’utente rimanga sul tuo sito web. In caso contrario, il navigatore tornerà indietro e visiterà un’altra pagina, quella del vostro competitor. In questo modo, possiamo stimare che il tempo di caricamento ottimale di una pagina web non dovrebbe essere superiore a 3 secondi. Ma questo dipenderà sempre dal contenuto del tuo sito web e dai plugin, moduli e altri componenti aggiuntivi che hai installato. Sia come sia, come si può, come si superano queste cifre, si perderanno le opportunità per i vostri utenti di rimanere sul sito web del tuo negozio.

 

×