fbpx

Social network …

La scelta migliore

Creare dei rapporti con i clienti tramite canali social come: Facebook, Instagram e Twitter può aiutarti a sviluppare il tuo brand e a generare vendite. Per avere successo, occorre dedicare tempo a costruire engagement e sviluppare un dialogo con i clienti ma bisogna anche impegnarsi per proporre contenuti sempre aggiornati.

Il primo suggerimento è quello di, tramite le dovute competenze, ricercare quale sia il social pi adatto alla tua attività.

Di seguito alcuni suggerimenti per iniziare con le conversioni social

 

Quale social scegliere?

Buttarsi su tutti i social è il primo errore che si commette. Scegli il social che si più si adatti meglio al tuo genere di attività, ovvero quello maggiormente usato dai tuoi clienti e che risponde più attentamente alle caratteristiche del tuo prodotto o servizio. Identifica le piattaforme più usate nel paese di interesse. inizia semplicemente osservando il traffico dei tuoi consumatori e soprattutto ascoltali sfruttando così il social listening, al fine di caire la tua audience e ad identificare le keyword e le frasi usate regolarmente. Effettua ricerche online o utilizza gli strumenti offerti dai social network per scoprire quali gruppi demografici potresti raggiungere

Non correre, porta pazienza

Il marketing sui social media richiede investimenti costanti nel tempo. Dedica un periodo di tempo fisso ogni giorno o settimana alla pubblicazione di contenuti nuovi e aggiornati. Condividi contenuti regolarmente e in modo costante. Un post è sfruttato al meglio quando vengono pubblicati nei momenti migliori della giornata, prendi in considerazione di utilizzare uno strumento di autopost come Buffer o HootSuite che ti permettono di schedulare a tempo i tuoi post in modo che siano pubblicati nel momento giusto sempre.

Presta attenzione

Cerca di essere paziente. I social media possono essere un potente strumento promozionale, ma ci vuole tempo per avere utenti che ti seguano e instaurare un dialogo di successo con la propria audience. La prima cosa da fare è creare la propria presenza; solo in seguito si potrà pensare di integrare i post di vendita nel proprio stream di contenuti.

Incoraggia gli utenti a crare contenuti (user-generated content o UGC).

Permetti ai clienti di condividere facilmente commenti e immagini correlati ai prodotti. Gli UGC sono uno strumento estremamente efficace per generare nuove vendite, quindi fai in modo che gli utenti siano in grado di creare preferiti e liste dei desideri sul tuo sito. Aggiungi gli appositi pulsanti di condivisione sui social per tutti i tuoi prodotti e incoraggia i clienti a condividere immagini che li ritraggano mentre usano gli articoli in questione.

Preferisci sempre la conversazione al profitto

Alla gente piace seguire persone, non venditori. Punta sulla pubblicazione di immagini e informazioni che i lettori avranno voglia di condividere. Pensa prima a instaurare un dialogo con gli utenti, le vendite vengono dopo. La gente non ci pensa due volte a smettere di seguire i brand che hanno un atteggiamento di vendita troppo aggressivo.

Usa i dati degli strumenti dei social

Le piattaforme di social media mettono a disposizione gratuitamente fantastici strumenti analitici; usali per comprendere al meglio la tua audience. Chi sono i tuoi utenti e dove risiedono? Stai coinvolgendo il target di utenti desiderato? E quali sono i contenuti che generano risultati? Pensiamo anche alle tempistiche: i post pubblicati di sabato ottengono performance migliori rispetto ai contenuti del lunedì? Esamina i risultati regolarmente e correggi la tua strategia di conseguenza.

Sponsorizza i tuoi contenuti

Una volta capito ed identificato ciò che funziona veramente, prova ad amplificare il successo dei post con un po’ di promozione a pagamento la cosiddetta sponsorizzata. Ciascuna piattaforma mette a disposizione strumenti che permettono ai tuoi contenuti di essere visualizzati da specifici sottogruppi di utenti.

Genera conversioni e vendite sui social

Permetti ai clienti di acquistare con facilità i tuoi prodotti, anche se non si trovano sul tuo sito web. Paypal ti consente di creare un link personalizzato da condividere con i clienti tramite e-mail, WhatsApp o altri servizi di messaggistica o persino al telefono. È possibile anche inviare una fattura tramite posta elettronica. Su ciascuna fattura sarà riportato un pulsante PayPal che facilita i pagamenti da parte dei clienti in qualsiasi modalità: bonifico elettronico, assegno o contante, oltre a pagamenti tramite PayPal o carta di credito.

 

×